CASSIS: “Situazione normalizzata in poco tempo.”

0
1947
CASSIS:
CASSIS: "Situazione normalizzata in poco tempo."
- Annuncio Promozionale -

Bienne

Un Cassis un po’ indispettito è intervenuto oggi all’assemblea dei delegati PLR a Bienne, sottolineando come “la maggioranza dei Paesi non ha abbastanza vaccini, e noi ci concediamo il lusso di non avere abbastanza persone che si vogliono vaccinare.” Nonostante questo il Consigliere federale è convinto che la situazione attuale si normalizzerà in poco tempo.

Infatti Cassis ha aggiunto che: “Abbiamo soldi, vaccini, un buon sistema di cura, logistica di prima classe e ampie possibilità di comunicazione. Abbiamo tutto quel che serve per proteggere l’intera popolazione dal virus. Possiamo superare la crisi Covid in settimane.” Esortando tutti a vaccinarsi: “Solo così ci libereremo del virus, dal certificato Covid e da tutte le altre limitazioni.”

- Annuncio Promozionale -

Una presa di posizione, quella di Cassis,  abbastanza chiara, un altro tassello che da l’impressione di come il Consiglio federale, dopo aver tolto la gratuità dei tamponi dall’11 ottobre e dopo la caduta di stile di ieri del premietto da 50 Chf a chi porta un amico a vaccinarsi, avrà raggiunto in poche settimane l’obiettivo di far vaccinare gli ultimi restii alla vaccinazione e, magicamente, toglierà tutte le restrizioni pago dei risultati ottenuti.

Visitate il nuovo Shop TIResidenti, numerose offerte in corso sui nuovi prodotti e per i nuovi clienti subito 5 € in regalo sul primo acquisto!

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Stefano Introzzi – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #cassis #gruppotiresidenti #certificato-covid #restrizioni #test-rapido #stefanointrozzi  #costituzione

Sei residente in Canton Ticino o nella regione Insubria? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -