LEGGE COVID: perchè il 28 novembre un NO convinto alla discriminazione.

0
1978
LEGGE COVID: perchè il 28 novembre un NO convinto alla discriminazione.
LEGGE COVID: perchè il 28 novembre un NO convinto alla discriminazione.
- Annuncio Promozionale -

Validi motivi

Le leggi esistenti bastano e avanzano per proteggerci dal Covid ma, incomprensibilmente, il Consiglio federale intende inasprire ulteriormente la Legge Covid esistente, già ampliata nel marzo del 2021. Il 28 novembre avremo la possibilità, grazie all’ottima riuscita del referendum voluto dall’associazione Amici della Costituzione, di votare il nostro dissenso a questo infausto ampliamento.

Ci sono molte ragioni per votare NO alla Legge Covid:

- Annuncio Promozionale -
  • Chi non è vaccinato, per scelta o perchè non può per motivi sanitari, viene già oggi discriminato con il certificato Covid e il tampone a pagamento, e lo sarà sempre di più. La quarantena sarà limitata ai non vaccinati così come un denegato lockdown. I costosi test al ritorno dall’estero saranno una realtà solo per i non vaccinati. Le persone perderanno il loro posto di lavoro e cresceranno le divisioni nelle famiglie e nelle amicizie. Una divisione della società che nulla a che vedere con la ricca e democratica (fino a ieri) Svizzera.
  • Con l’introduzione del TTIQ (Testare, Tracciare, Isolare, mettere in Quarantena) la Confederazione avrà un controllo sistematico e globale della vita, dei contatti sociali, degli spostamenti e dei viaggi dei propri cittadini. Un sistema globale che potrebbe portare ad un controllo globale.

  • Il certificato Covid porta al controllo e alla limitazione della libertà di movimento di tutti i cittadini, vaccinati e non. Chi non si vaccina perde il diritto fondamentale di partecipare alla vita sociale come gli altri. Migliaia di posti di lavoro andranno persi (50’000 già persi nel solo settore della gastronomia-ristorazione nel 2020) e trasformerà gli imprenditori in poliziotti con la conseguente perdita di clienti che si sentiranno discriminati.
  • In sintesi, il Consiglio federale avrà il potere di controllare tutta la vita dei propri cittadini con un ulteriore spostamento del potere del Parlamento e del popolo al Governo.

Per tutti questi motivi, è importante che il 28 novembre votiate un secco NO alla Legge Covid. Tutti, vaccinati e non, compatti e uniti, per salvaguardare il modello di democrazia diretta svizzero, un esempio per tutto il mondo, fino a ieri.

Visitate il nuovo Shop TIResidenti, numerose offerte in corso sui nuovi prodotti e per i nuovi clienti subito 5 € in regalo sul primo acquisto!

OFFERTE IN CORSO Shop TIResidenti

… e tanti altri articoli disponibili nello SHOP

Stefano Introzzi – Redazione TIResidenti

Fonte foto : Google

#TIResidenti #TTIQ #gruppotiresidenti #amici-della-Costituzione #Svizzera #28novembre #stefanointrozzi #Legge-Covid

Sei residente in Canton Ticino o nella regione Insubria? Metti “mi piace” alla nostra pagina Facebook TIResidenti e iscriviti gratuitamente nel gruppo TIResidenti ; siamo la tua voce, questa è casa tua.

- Annuncio Promozionale -